A B C Design: Xanti Schawinsky tra grafica e pubblicità. Visita guidata

29/01/2020

Domenica 16 febbraio, dalle ore 16.30 alle ore 18.30

Architetto, designer, fotografo, scenografo e artista di origine svizzera, Xanti Schawinsky frequenta la scuola del Bauhaus dove conosce Albers e Gropius e studia con Moholy-Nagy, Kandinsky, Klee e Schlemmer. Dal 1933 al 1936 Schawinsky è in Italia, principalmente a Milano, dove il suo lavoro come grafico all’interno di Studio Boggeri e dell’ufficio pubblicità della Olivetti contribuisce a cambiare radicalmente la comunicazione visiva italiana. Nel 1936 si trasferisce in America dove prosegue la carriera nelle più prestigiose università americane, erede di quella felice parabola che è stato il Bauhaus, continuando la sua attività di grafico e dedicandosi con rinnovato interesse alla pittura.

Vi proponiamo un viaggio attraverso la mostra L'archivio animato. Lavori in corso alla ricerca delle opere di questo grande artista, che ben rappresentano la contaminazione tra arte e industria, a partire dal rarissimo pannello ligneo realizzato per il negozio Olivetti di Torino, capolavoro di maestria.

Ingresso al museo + visita guidata: 16 euro

È richiesta la prenotazione: didattica@fondazionecirulli.org | tel. 338 1729236 (lunedì-venerdì dalle 10 alle 14)