Esodo Pratelli

n. 1892 Lugo di Romagna (FO) - m. 1983 Roma (RM)
Nel 1907 si trasferisce a Roma dove studia all’Accademia Statale di Belle Arti di Via Ripetta e dove conosce i grandi maestri della scena romana, da Aristide Sartorio a Duilio Cambellotti.
Frequenta i corsi di nudo all’Accademia di Francia presso Villa Medici.
A casa del cugino, il famoso compositore futurista Balilla Pratella conosce Marinetti.
Nel 1912 è a Parigi, dove vive fino al 1914. Qui frequenta i principali esponenti dell’avanguardia, cubisti, orfisti ed espressionisti, e frequenta Severini, Boccioni. Modigliani, il cubista Juan Gris e Robert Delaunay.

Opere in archivio