Omaggio Bauhaus 1919 - 2019

dal 25/01/2019 al 19/05/2019

Fondazione Massimo e Sonia Cirulli
Via Emilia 275
San Lazzaro di Savena BO
Italia

Nel centenario dalla nascita del Bauhaus, la Fondazione Cirulli fa “letteralmente” spazio alla scuola tedesca che ha contribuito a rivoluzionare l’arte del Novecento, dedicando una parete opportunamente allestita all’interno del percorso della mostra UNIVERSO FUTURISTA. Questo piccolo omaggio vuole offrire qualche suggestione della grande scuola tedesca e delle sue influenze nel panorama artistico europeo.

Il Bauhaus nasce nel 1919 a Weimar come scuola di architettura arti e mestieri grazie a Walter Gropius. Dal 1925 al 1932 la sede della scuola viene spostata a Dessau e dal 1932 al 1933 a Berlino. Sarà costretta chiudere i battenti nel 1933 in seguito all'ascesa del nazismo.
Convinto assertore che le arti debbano interpretare i bisogni della società contemporanea, Gropius riunisce intorno a sé artisti di differente provenienza pittori, fotografi, architetti e scenografi nel tentativo di dar vita alla Gesamtkunstwerk (arte totale) eliminando una volta per tutte la gerarchia fra le arti, idea che i Futuristi avevano concepito già diversi anni prima e che aveva influenzato tutta Europa. Il Bauhaus, erede delle avanguardie antecedenti il periodo della Grande Guerra, è però finalizzato a uno stile più rigoroso e legato al razionalismo e al funzionalismo.


25 gennaio - 19 maggio 2019
Omaggio Bauhaus 1919 - 2019
Fondazione Massimo e Sonia Cirulli

Orari

Apertura al pubblico
sabato e domenica 11.00-20.00

Gruppi prenotazione obbligatoria
martedì-domenica
(le visite sono possibili anche in orari diversi da quelli di apertura al pubblico)

Per prenotazioni
info@fondazionecirulli.org

Biglietti e altre info ->>